Ceretta fai da te: con la pasta di zucchero tutto è più semplice

La depilazione, in qualunque modo avvenga, è una sfida tutta al femminile che non si avrebbe mai voglia di affrontare. Il problema è particolarmente attuale durante la bella stagione, ma non si può abbassare la guardia in alcun periodo dell’anno: i tanto odiati peli non smettono di essere un incubo neppure quando fa freddo e ci si copre di più. Tra ceretta, rasoio, creme depilatorie e depilazione definitiva, ecco un metodo del tutto naturale ed ecologico per gambe lisce e vellutate.

C_4_articolo_2091788_upiImagepp

Questo metodo ci viene suggerito direttamente dalla tradizione araba. Le donne mediorientali, infatti, sono solite preparare una pasta a base di zucchero e limone chiamata Sokkar, meglio conosciuta come la ceretta araba. Ideale per chi possiede pelli delicate e sensibili, non ha nessuna controindicazione, ma è indispensabile seguire accuratamente il procedimento di realizzazione: la pasta finale, infatti, deve possedere un determinato colore e una precisa consistenza per risdultare efficace al 100%.

Per realizzarla basta procurarsi zucchero di canna, il succo di mezzo limone, un bicchiere di acqua e un cucchiaino di miele. Il tutto si mescola in un pentolino a fuoco vivo fino a quando l’impasto non raggiunge bel colore giallo-ambra. Dopo aver fatto raffreddare un poco, il composto assume una consistenza simile alla cera: a questo punto si applica sulla parte da trattare e si lascia raffreddare del tutto. Aquesto punto si possono aprire le danze: strappate con un gesto secco e deciso in direzione opposta quella del pelo. Non è necessario utilizzare le strisce di carta perchè questo tipo di ceretta agisce sfruttando solo l’impasto creato. Il risultato sarà efficace e duraturo più delle solite cerette.

Ceretta fai da te: con la pasta di zucchero tutto è più sempliceultima modifica: 2015-03-01T09:03:00+01:00da steffano72
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment